Olio di Cocco: Usi, Efficacia e benefici per la salute

olio di cocco

L’olio di cocco proviene dal dado (frutto) della palma da cocco. L’olio del dado è usato per fare medicina. Alcuni prodotti a base di olio di cocco sono indicati come olio di cocco “vergine”. A differenza dell’olio d’oliva, non esiste uno standard industriale per il significato di olio di cocco “vergine”. Il termine ha finito per significare che l’olio è generalmente non trasformato. Ad esempio, l’olio di cocco vergine di solito non è stato sbiancato, deodorato o raffinato.

Alcuni prodotti a base di olio di cocco sostengono di contenere olio “pressato a freddo”. Ciò significa generalmente che viene utilizzato un metodo meccanico di estrazione dell’olio, ma senza l’uso di alcuna fonte di calore esterna. L’alta pressione necessaria per spingere l’olio genera un po’ di calore in modo naturale, ma la temperatura viene controllata in modo che superi i 120 gradi Fahrenheit.

Efficacia dell’olio di cocco per la cura di gravi patologie

Le persone lo utilizzano per bocca per diabete, malattie cardiache, stanchezza cronica, morbo di Crohn, sindrome dell’intestino irritabile (IBS), malattia di Alzheimer, qualità della vita nelle persone con cancro al seno, condizioni della tiroide, energia e potenziamento del sistema immunitario. Nonostante l’alto contenuto calorico e il contenuto di grassi saturi dell’olio di cocco, alcune persone lo usano per via orale per perdere peso e abbassare il colesterolo.

Molte volte viene applicato sulla pelle come idratante, per la salute neonatale e per il trattamento dell’eczema e di una condizione della pelle chiamata psoriasi. L’olio di cocco viene anche usato nei prodotti per capelli per prevenire danni ai capelli.

Come agisce l’olio di cocco?

Esso contiene un certo tipo di grasso noto come “trigliceridi a catena media”. Alcuni di questi grassi funzionano in modo diverso rispetto ad altri tipi di grassi saturi nel corpo. Quando applicato sulla pelle, l’olio di cocco ha un effetto idratante.

Potrebbe interessarti:  Siero anti age Viper Tripeptide: è davvero efficace? recensioni, ingredienti, dove acquistarlo e quanto costa

Usi ed efficacia dell’Olio di Cocco

  • Eczema. L’applicazione di olio di cocco sulla pelle può ridurre la gravità dell’eczema nei bambini di circa il 30% in più rispetto all’olio minerale.
  • Cancro al seno. Le prime ricerche suggeriscono che l’assunzione di olio di cocco vergine per via orale ogni giorno a partire da una settimana dopo la chemioterapia dal 3 ° al 6 ° ciclo migliora la qualità della vita in alcune ma non tutte le misurazioni nelle donne con carcinoma mammario avanzato.
  • Arterie ostruite. Le prime ricerche suggeriscono che l’assunzione di cocco o olio di cocco non sembra aumentare o diminuire il rischio di infarto o dolore al petto.
  • Diarrea. Uno studio su bambini ha scoperto che l’integrazione di olio di cocco nella dieta può ridurre la durata della diarrea, ma un altro studio ha scoperto che non era più efficace di una dieta a base di latte vaccino. L’effetto dell’olio di cocco da solo non è chiaro.

Altri usi dell’olio di cocco

  • Morte fetale e infantile precoce Le prime ricerche suggeriscono che applicarlo sulla pelle dei neonati per 28 giorni riduce il rischio di infezione, ma non influenza il rischio di morte nei bambini prematuri.
  • Pidocchi La ricerca in via di sviluppo mostra che uno spray contenente olio di cocco, olio di anice e olio di ylang ylang sembra essere efficace per il trattamento dei pidocchi nei bambini. Sembra funzionare tanto bene quanto uno spray contenente insetticidi chimici.
  • Aumento di peso del neonato. Alcune ricerche mostrano che massaggiare i neonati prematuri con quest’olio può migliorare l’aumento di peso e la crescita.
  • Obesità. Alcune ricerche in fase di sviluppo mostrano che l’assunzione  tre volte al giorno può ridurre le dimensioni della vita dopo 1-6 settimane di utilizzo. Ma questo si è verificato solo negli uomini e non ha influenzato il peso o l’indice di massa corporea (BMI).
  • Psoriasi. Applicandolo sulla pelle prima che il trattamento della psoriasi con la terapia con raggi ultravioletti B (UVB) o psoraleni e ultravioletti A (PUVA) non sembra migliorare l’efficacia del trattamento.
  • Pelle secca. La ricerca in via di sviluppo mostra che l’applicazione sulla pelle due volte al giorno può migliorare l’idratazione della pelle nelle persone con pelle secca.
  • Il morbo di Alzheimer.
  • Fatica cronica.
  • Morbo di Crohn.
  • Diabete.
  • Sindrome dell’intestino irritabile.
  • Condizioni tiroidee
  • Altre condizioni.
Potrebbe interessarti:  Pancia Gonfia: cause e rimedi

Sono necessarie ulteriori prove per valutarne l’effettiva efficacia per questi usi.

Effetti collaterali e sicurezza

Questo prodotto è l’ideale da applicare sulla pelle. È sicuramente raccomandato se assunto per via orale. Maessocontiene un tipo di grasso che può aumentare i livelli di colesterolo. Quindi le persone dovrebbero evitare di mangiarne in eccessive quantità. Inoltre viene utilizzato come medicinale a breve termine. L’assunzione di olio di cocco in dosi di 10 ml due o tre volte al giorno per un massimo di 12 settimane sembra essere sicuro.

Precauzioni ed avvertenze riguardanti l’olio di cocco

Gravidanza e allattamento : non ci sono abbastanza informazioni affidabili sulla sicurezza di considerare questo prodotto come un medicinale in caso di gravidanza o allattamento.

Bambini : è SICURO se applicato sulla pelle per circa un mese. Non ci sono abbastanza informazioni affidabili sulla sicurezza di assumerlo per via orale come medicinale.

Colesterolo alto : questo olio contiene un tipo di grasso che può aumentare i livelli di colesterolo. Mangiare regolarmente pasti contenenti olio di cocco può aumentare i livelli di colesterolo “cattivo” a bassa densità di lipoproteine. Questo potrebbe essere un problema per le persone che hanno già il colesterolo alto.

Interazioni con altre sostanze

Attualmente non sono state individuate particolari controindicazioni o interazioni con altre sostanze.

Dosaggio Consigliato

Il Dosaggio consigliato è di 10 ml di olio vergine da applicare sulla zona interessata due volte al giorno per otto settimane.