Acido Ialuronico: usi, proprietà, rischi, benefici e controindicazioni

acido ialuronico

L’acido ialuronico è una sostanza naturalmente presente nel corpo umano. Si trova in concentrazione più alta nel liquido degli occhi e nelle articolazioni. Se usato come medicina, viene estratto dalla cresta dei galli o prodotto dai batteri in laboratorio.

Le persone solitamente lo assumono per combattere vari disturbi articolari, tra cui, ad esempio, l’artrosi. Esso può essere assunto per via orale o iniettato nell’articolazione interessata da un operatore sanitario specializzato.

La sanità ha approvato l’uso dell’acido ialuronico durante alcuni interventi oculistici, tra cui quello della rimozione della cataratta, il trapianto della cornea e la riparazione di una retina distaccata o altre lesioni agli occhi. L’acido ialuronico viene iniettato nell’occhio durante l’intervento per simulare e sostituire i fluidi naturali.

Spesso utilizzato come riempitivo per le labbra in chirurgia estetica.

Alcune persone, inoltre, lo utilizzano ìsulla pelle per velocizzare la guarigione di ferite, ustioni o ulcere del derma, o come idratante.
L’uso maggiore di questa sostanza, però, riguarda soprattutto la prevenzione dell’invecchiamento precoce. Infatti, l’acido ialuronico è stato promosso come “fontana della giovinezza”. Tuttavia, non ci sono prove a sostegno del fatto che l’assunzione per via orale o l’applicazione sulla pelle possa prevenire i segni dell’invecchiamento

Come funziona l’acido ialuronico?

Esso agisce come un cuscinetto lubrificante nelle articolazioni e in altri tessuti. Inoltre, potrebbe influire sul modo in cui il corpo risponde alle lesioni.

Usi ed efficacia

  • Cataratta: L’iniezione di acido ialuronico nell’occhio è efficace se usata durante un intervento chirurgico alla cataratta da parte di un chirurgo oculista.
  • Piaghe in bocca: è efficace per il trattamento delle ulcere della bocca quando viene applicato sulla pelle sotto forma di gel.
  • Pelle invecchiata: alcune ricerche suggeriscono che l’iniezione di un prodotto a base di acido ialuronico (Juvéderm Ultra Plus, Allergan) può prevenire la comparsa di rughe ed eliminare quelle esistenti.
  • Osteoartrite: può essere efficace per la rigidità e il dolore articolare quando iniettato nell’articolazione da un operatore sanitario qualificato. Nonostante sia stato approvato dalla sanità per il trattamento dell’osteoartrite, i risultati sono variabili a seconda del soggetto che si sottopone al trattamento. Alcune persone segnalano un moderato miglioramento della rigidità articolare e la diminuzione del dolore sin dalle prime sedute, ma i risultati variano caso per caso. Non è noto se l’acido ialuronico possa ritardare o ridurre il danno articolare progressivo con trattamenti a lungo termine.
  • Occhio secco: le prime ricerche dimostrano che l’applicazione di uno specifico collirio con acido ialuronico (Hyalistil) può alleviare l’occhio secco.
  • Trauma degli occhi: alcune ricerche suggeriscono che esso potrebbe essere iniettato nell’occhio per curare la patologia della retina distaccata o altre lesioni agli occhi.
  • Guarire le ferite e le bruciature della pelle: le prime ricerche suggeriscono che la sua applicazione sulla pelle potrebbe essere utile per il trattamento di ustioni e ferite della pelle.
Potrebbe interessarti:  Parabeni: cosa sono e perchè sono pericolosi

Effetti collaterali e sicurezza

Questa sostanza può essere definita SICURA se assunto per via orale, applicato sulla pelle o somministrato per iniezione e in modo appropriato. Raramente, l’acido ialuronico può causare reazioni allergiche.

Precauzioni speciali e avvertenze:

Gravidanza e allattamento al seno: l’acido ialuronico è efficace quando viene somministrato per iniezione durante la gravidanza. Tuttavia, non si sa abbastanza sulla sicurezza dell’acido ialuronico se assunto per bocca o applicato sulla pelle durante la gravidanza. Per evitare complicazioni si consiglia di non utilizzare questa sostanza in gravidanza in assenza di consiglio medico.

L’acido ialuronico non è raccomandato se somministrato per iniezione durante l’allattamento. I ricercatori non sanno se questo influisce sul latte materno e quali effetti potrebbe avere su un bambino. Non ci sono abbastanza informazioni affidabili sulla sicurezza di prendere l’acido ialuronico per via orale o applicarlo sulla pelle se si sta allattando al seno. Stai dalla parte della sicurezza ed evita l’uso.

Dosaggio

Per il trattamento dell’osteoartrite gli operatori sanitari iniettano l’acido ialuronico direttamente nell’articolazione del ginocchio.